Il piano welfare c'è ma non si vede? Ecco come renderlo noto

Pubblicato da:

Il benessere dei dipendenti: un fattore da non sottovalutare

La consapevolezza che il valore di un’azienda si misuri anche sul grado di benessere dei propri dipendenti ha spinto molte realtà a promuovere iniziative welfare davvero interessanti. In effetti, dimostrare attenzione e sensibilità verso i propri dipendenti porta con sé notevoli vantaggi. È infatti evidente che un miglior stile di vita accresce la motivazione e la produttività sul lavoro. Il 68% dei CEO e dei Direttori HR coinvolti nella ricerca realizzata da Harris Interactive ha dichiarato che il benessere dei lavoratori dovrebbe essere percepito come un investimento strategico.

Armarsi quindi di un buon piano welfare aziendale è sempre un ottimo punto di partenza e l’86% del campione della ricerca ha già messo in atto diverse iniziative di questo tipo. Al contempo diventa importante comunicare con efficienza e chiarezza ai propri dipendenti l’esistenza di benefit messi a loro disposizione.

Facilitare l’accesso alla piattaforma welfare grazie a Link Aziendali

La ricerca Welfare Index PMI del 2019 riporta infatti che secondo le PMI soltanto il 22,9% dei lavoratori ha una buona conoscenza dei servizi offerti dall’impresa e solo il 33,4% ne fa uso e dichiara di gradire l’impegno dell’organizzazione. Se c’è una cosa chiara, insomma, è che costruire un buon piano welfare non è sufficiente.

Link Aziendali

Una PMI dell’industria chimica cliente MyNet ha in effetti scoperto proprio questo. Nonostante l’accresciuta attività welfare, le adesioni e il gradimento per i corporate benefit non erano variate affatto. Un vero peccato, soprattutto considerato che la PMI aveva prestato molta attenzione alla promozione di iniziative e attività locali, così da favorire l’impiego dei bonus verso realtà vicine ai dipendenti piuttosto che a favore delle grandi multinazionali.

Inviando un breve questionario ai dipendenti grazie al modulo Sondaggi, l’azienda ha compreso che la ragione principale di quello che sembrava uno strano disinteresse non era altro che una generale inconsapevolezza del sistema welfare.

Con MyNet tutto è in un’unica piattaforma, anche il piano welfare

Il dato ha reso evidente all’azienda il bisogno di trovare una soluzione alternativa. I benefit aziendali andavano promossi e, per farlo, era necessario rendere il piano welfare facilmente accessibile e consultabile al personale.
Secondo il sondaggio, infatti, i dipendenti che erano a conoscenza della piattaforma welfare non la utilizzavano molto. Quando il personale crede che i vantaggi non giustifichino la fatica e il tempo di recuperare indirizzo internet e credenziali d’accesso, lasciar perdere diventa la soluzione più economica.
Ma allora, perché non rendere più economica la soluzione di accedere alla piattaforma welfare ma in modo diverso e più intuitivo?

Link AziendaliIl video di presentazione

Link Aziendali ha permesso proprio questo: garantire ai dipendenti un collegamento diretto all’interno dell’App MyNet senza il bisogno di ulteriori passaggi esterni.

Implementando l’App con Link Aziendali ha permesso ai  dipendenti di essere molto più coinvolti e attenti alle attività di welfare portate avanti dall’organizzazione. Ciò, oltre a rendere noto al personale il piano benefit aziendale ha prodotto un maggior senso di fiducia e stima nei confronti dell’azienda. Gli sforzi per sostenere i dipendenti, anche a livello umano, sono ora ben riconosciuti e apprezzati.

Questo articolo è stato scritto da

Federico CarducciCTO di MyNet. La sua passione per la tecnologia lo fa approdare, nel 2013, in Advantage Italia, una delle prime realtà italiane ad occuparsi di campagne di advertising sui social. Gestisce ora in prima persona i rapporti con le aziende e cura la progettazione e lo sviluppo della piattaforma MyNet.