parcheggi auto

La soluzione ai pochi parcheggi (ottima anche per l'ambiente)

Pubblicato da:

Il parcheggio: quante fatiche

Quello del parcheggio assente o difficile da trovare nelle vicinanze della sede aziendale è un problema piuttosto comune. Lavori in corso, viabilità modificata e tanto altro possono rappresentare un ostacolo fastidioso da affrontare. Molte aziende poi, magari perché stanziate in un centro cittadino, sono talmente abituate a lottare con i parcheggi da aver smesso di interrogarsi rispetto ad una possibile soluzione. È un vero peccato e questa storia dimostra che è sempre il momento giusto per provare a cambiare la situazione.

Car Sharing pochi parcheggi e troppe auto

Quando i dipendenti aumentano e i parcheggi diminuiscono

Una PMI chimica cliente MyNet, ad esempio, in seguito ad un aumento della produzione, si è ritrovata ad assumere ben 53 nuovi dipendenti da impiegare all’interno della propria sede principale. Qui, le cose erano sempre andate per il meglio. Ciò che è certo, tuttavia, è che il parcheggio non era adatto ad accogliere altre 53 nuove auto. È così che sono insomma cominciate le difficoltà associate alla ricerca di parcheggio. Alcuni dipendenti si sono ritrovati a dover posteggiare le auto a distanze significative da percorrere poi a piedi (magari armati di ombrello durante le grigie giornate piovose). Altri, stanchi di girare alla disperata ricerca di un parcheggio posteggiavano semplicemente l’auto in zona di divieto di sosta incrociando le dita per potersi risparmiare una multa. In un lampo, insomma, i dipendenti felici si sono trasformati in dipendenti scoraggiati e infastiditi.

La situazione non poteva certo continuare così a lungo. Tanto più che l’azienda, particolarmente impegnata nella lotta all’inquinamento, guardava con preoccupazione a quell’improvviso e significativo aumento di emissioni di Co2.

car sharing

Il video di presentazione

Car Sharing e premi welfare per un ambiente migliore

Nel tentativo di trovare una soluzione, l’azienda ha implementato la propria App MyNet con il modulo Car sharing, convinta che la condivisione del passaggio in auto sarebbe stata ottimale non solo per l’ambiente ma anche per lo spirito di gruppo. In effetti, incentivati poi con interessanti premi welfare, i dipendenti si sono dimostrati entusiasti dell’introduzione del Car sharing, tanto che qualche mese più tardi, interpellati con un questionario tramite il modulo Sondaggi, hanno valutato positivamente lo spirito dell’azienda e la sua ottima e veloce risoluzione del problema.

Insomma, perché non provare ad impiegare Car Sharing per dire addio all’incubo del parcheggio?

Questo articolo è stato scritto da

Manuele Ceschia