Startup Vincente incontra Manuele Ceschia, CEO di MyNet

Pubblicato da:

Startup Vincente, il sito dedicato alla condivisione gratuita delle risorse che possono aiutare gli aspiranti startupper a gettare le basi per la creazione della propria startup, ha intervistato il founder di MyNet.

Rispondendo alle domande di Dante Fenice, Manuele Ceschia ha ripercorso le tappe del suo cammino imprenditoriale e della nascita e crescita di MyNet.

Che cosa differenzia l’App MyNet dai competitors? MyNet è l’unica tecnologia sul mercato ad unire l’ottimizzazione dei flussi aziendali e delle operazioni associate al mondo HR con le necessità del Marketing Interno. MyNet raggiunge tutti, indipendentemente dalle distanze, e lo fa mantenendo salda la coerenza grafica dell’azienda prendendone colori, nome e logo. Il risultato è, per le aziende, uno strumento unico con cui motivare, ingaggiare e aumentare la partecipazione e il senso d’appartenenza delle persone.

L’interviste prosegue con consigli imprenditoriali associati al mondo delle startup; dagli errori da evitare alle risorse consigliate, dai finanziamenti alle difficoltà da affrontare lungo il cammino. Esiste l’ingrediente segreto per creare una startup di successo e, soprattutto, come fare a trasformare un’idea imprenditoriale in realtà?

E per chi è deciso ad avviare una startup, Manuele Ceschia ha un consiglio importante:
Il successo di uno startupper dipende anche molto dalla sua tenacia e dalla caparbietà nel cercare di raggiungere gli obiettivi, con un approccio che, secondo me, deve essere molto etico.
Uno startupper al giorno d’oggi non può permettersi di essere un capo che dà ordini, ma deve essere un leader che dà l’esempio.

Per leggere l’articolo completo

Questo articolo è stato scritto da

Ufficio Stampa